Faccette dentali

Le faccette dentali rappresentano uno dei risultati migliori nel campo della odontoiatria estetica moderna.
Sono anche conosciute come
faccette estetiche e sono formate da sottili lamine in ceramica, che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti.

Perfette per mascherarne le imperfezioni legate al colore, alla forma o alla posizione.
Il loro spessore medio si aggira intorno ai 0,5-0,7 mm e vengono applicate dal nostro dentista sempre in modo personalizzato per ogni paziente.

Discromie

Macchie permanenti che non è possibile migliorare mediante le tecniche di sbiancamento denti, per le quali sono consigliate faccette estetiche personalizzate.

Diastemi

Spazio fra i denti: si applicano faccette di dimensione leggermente maggiore di quella della superficie di applicazione del dente, in modo da riempire gli spazi vuoti.

Difetti di smalto

Come ad esempio l’amelogenesi imperfetta; per simili correzioni tramite faccette si richiedono tecniche cliniche e di laboratorio sofisticate e una grande perizia tecnica.

Forme dentali scorrette

Quando i denti presentano forme scorrette o usurate, le faccette possono migliorare la forma del dente e l'estetica del sorriso.

Denti abrasi

Le abrasioni possono essere il risultato di processi erosivi chimici (vomito da bulimia, abuso di bevande acide) oppure meccanici (bruxismo o scorretto spazzolamento).